120 milioni di euro per le Regioni Convergenza

120 milioni di euro per le Regioni Convergenza

Le aziende con unità produttive localizzate in una delle Regioni Convergenza (Calabria, Campania, Puglia, Sicilia), possono fare richiesta di concessione delle agevolazioni previste dal DM 24/04/2015

Gli interventi finanziabili devono prevedere spese non inferiori a 30.000 euro che consentano all’impresa la riduzione dei consumi di energia primaria all’interno dell’unità produttiva esistente.

Oltre ai nuovi interventi di efficientamento sono ammissibili alle agevolazioni interventi avviati successivamente al 17/05/2014 e non completati alla data di presentazione della domanda di ammissione, con spese sostenute non superiori al 70% dell’investimento totale.

Gli interventi ammissibili devono riguardare l’isolamento termico degli edifici; razionalizzazione, efficientamento e/o sostituzione dei sistemi di riscaldamento, condizionamento, alimentazione elettrica ed illuminazione; impianti ed attrezzature funzionali al contenimento dei consumi energetici; installazione di impianti per la produzione di energia elettrica destinati all’autoconsumo.

Le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in conto capitale o finanziamento agevolato (privo di interessi passivi).

Gli interventi devono essere completati entro il 31/12/2015 se l’agevolazione concessa è nella forma di contributo c/impianti, mentre entro il 31/12/2016 se l’agevolazione concessa è nella forma di finanziamento agevolato.

La Greenergy può supportarvi nell’individuazione della tipologia di intervento da effettuare, nella presentazione della richiesta di ammissione e nella realizzazione dell’intervento.

Per maggiori informazioni contattate il nostro staff tecnico al numero 099 8441860 oppure inviate una mail all’indirizzo info@greenergyimpianti.it.