L’Agenzia delle Entrate aggiorna la guida bonus ristrutturazioni

L’Agenzia delle Entrate aggiorna la guida bonus ristrutturazioni

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la Guida al Bonus Ristrutturazioni Edilizie del 50% aggiornata con le novità relative all’invio all’Enea dei dati per i lavori che comportano risparmio energetico e/o l’utilizzo di fonti rinnovabili di energia.

La Guida alle ristrutturazioni edilizie spiega come ottemperare al nuovo obbligo introdotto dalla Manovra 2018 ma reso operativo da Enea solo lo scorso 21 novembre.

La Guida, elenca, le “regole da rispettare per avere le detrazioni”, e riprende l’elenco Enea degli interventi soggetti all’obbligo di invio, cioè:

– serramenti

– coibentazioni

– installazione o sostituzione di impianti tecnologici tra cui collettori solari, generatori di calore con caldaie a condensazione, pompe di calore, sistemi ibridi, micro cogeneratori, scaldacqua a pompa di calore, generatori di calore a biomassa, sistemi di contabilizzazione del calore, sistemi di termoregolazione e building automation e impianti fotovoltaici;

– elettrodomestici, solo se collegati ad un intervento di recupero del patrimonio edilizio iniziato a decorrere dal 1° gennaio 2017, come: forni, frigoriferi, lavastoviglie, piani cottura elettrici, lavasciuga e lavatrici.

I dati vanno trasmessi entro 90 giorni da fine lavori; solo per gli interventi la cui data di fine lavori (o di collaudo) è compresa tra il 1° gennaio 2018 e il 21 novembre 2018 il termine dei 90 giorni decorre da quest’ultima data, con scadenza 19 febbraio 2019.

Se decidi di installare un impianto fotovoltaico entro la data di scadenza i Tecnici Greenergy potranno supportarti in fase di domanda.

Per maggiori info chiama lo 099 8441860