Le novità energetiche della legge di bilancio 2019

Le novità energetiche della legge di bilancio 2019

 Dal 1° gennaio 2019 la Legge n. 145 del 30 dicembre 2018, dispone la proroga fino al 31 dicembre 2019 delle misure delle detrazioni fiscali per le spese relative ad interventi di riqualificazione energetica degli edifici e di ristrutturazione edilizia nelle modalità del 2018.

Le misure per le persone fisiche in vigore per tutto il 2019, sono le seguenti:

Ecobonus per la riqualificazione energetica dei singoli edifici pari a65% delle spese sostenute per lavori sulle singole unità immobiliari volti a ridurre il fabbisogno energetico per il riscaldamento e migliorarne l’isolamento termico

Ecobonus per i condomini per gli interventi sulle parti comuni degli edifici condominiali o che interessano tutte le unità immobiliari che compongono l’edificio, il bonus del 65% sale al 70-75% quando la riqualificazione consente di raggiungere determinati indici di prestazione energetica.

Cessione del credito collegata allo sgravio fiscale, c’è la possibilità di cedere il credito corrispondente alla società che esegue i lavori

Detrazione fiscale è del 50% fino a una spesa massima di 96.000 euro per singola unità immobiliare. Riguarda una serie di interventi, tra cui la manutenzione ordinaria e straordinaria, in particolare le opere finalizzate ad ottenere un risparmio energetico con l’installazione di impianti alimentati da fonti rinnovabili tra cui pannelli fotovoltaici e batterie di accumulo, ecc

Le aziende non possono beneficiare del Bonus Fiscale per il Fotovoltaico, nemmeno nel 2019. In ogni caso rimane in vigore un’ottima agevolazione.

Per avere maggiori info contattata lo 099 844 1860 o scrivi a [email protected]