“Sostegno alle Imprese del settore agroalimentare: Sottomisura 4.2“

“Sostegno alle Imprese del settore agroalimentare: Sottomisura 4.2“

Pubblicata la Sottomisura 4.2 “Sostegno agli investimenti per la trasformazione e commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli” del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2014/2020 della Regione Puglia.

La Sottomisura 4.2 si applica su tutto il territorio della Regione Puglia ed è rivolta alle Piccole Medie Imprese (PMI) e le Grandi Imprese di stoccaggio, trasformazione e commercializzazione del settore agroalimentare.

Gli interventi di finanziamento sono rivolti ai comparti produttivi, quali:

  • Olivicolo da olio
  • Vitivinicolo
  • Ortofrutticolo e floricolo
  • Cerealicolo
  • Zootecnico

Le tipologie di interventi ed i costi ammissibili sono rivolti a soddisfare i fabbisogni delle imprese per la produzione di energia da fonti rinnovabili ad esclusivo uso aziendale, alle seguenti condizioni:

  • la realizzazione di impianti aziendali per la produzione di energia non deve causare riduzione di terreno coltivabile, come stabilito dall’Accordo di Partenariato;
  • nel caso di produzione di energia da biomasse, sono ammissibili gli investimenti che utilizzano esclusivamente sottoprodotti dell’azienda o di altre aziende locali con esclusione delle colture agricole dedicate.

L’investimento minimo fissato dalla Regione Puglia per aderire all’iniziativa è pari a 200.000,00 €, mentre il limite massimo è pari a 4.000.000,00 €.

Il sostegno sarà erogato nelle forme di contributo in conto capitale, contributo in conto interesse o in forma mista.

Le aliquote di sostegno applicabili alla presente Sottomisura, calcolate sulla spesa ammessa a finanziamento, sono le seguenti:

  • PMI: 50%
  • Grandi Imprese: 25%

I soggetti che intendono partecipare al presente avviso, preliminarmente alla compilazione della Domanda di Sostegno (DdS), sono obbligati alla costituzione e/o aggiornamento del fascicolo aziendale secondo le disposizioni dell’Organismo pagatore (OP AGEA) disponibili sul portale SIAN.

I termini di operatività del portale SIAN sono fissati dalla data del 22 giugno 2017 e fino alle ore 12,00 del giorno 7 agosto 2017.

La DdS rilasciata nel portale SIAN, deve essere inviata al Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale ed Ambientale – Responsabile della Sottomisura 4.2 – all’indirizzo PEC: trasformazioneprodottiagricoli.psr@pec.rupar.puglia.it –  entro e non oltre le ore 12,00 dell’11 agosto  2017.

Greenergy oltre a supportarvi nella gestione ed inoltro della DdS e negli iter successivi all’ammissione, attraverso la collaborazione con agronomi e tecnici professionisti del settore, è in grado di offrire la consulenza tecnica necessaria per la progettazione e la successiva realizzazione di qualsiasi iniziativa di efficientamento energetico prevista dal bando, mediante la preventiva esecuzione di un audit energetico per individuare la migliore soluzione per la specifica esigenza.

Per maggiori informazioni contattateci al nr. 0998441860