V Conto Energia

V Conto Energia

Dal prossimo 27 agosto sarà in vigore il Quinto Conto Energia. Scopri tutte le novità del decreto …

A seguito della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale n. 159 del 10 luglio 2012, del decreto del Ministero dello Sviluppo economico 5 luglio 2012 Attuazione dell’art. 25 del decreto legislativo 3 marzo 2011, n. 28, recante incentivazione della produzione di energia elettrica da impianti solari fotovoltaici, dal prossimo 27 agosto sarà in vigore il Quinto Conto Energia.

Con il nuovo Conto Energia saranno introdotte alcune novità rispetto a quanto accaduto finora. Per gli impianti fotovoltaici è prevista, per le nuove installazioni, un’iscrizione al registro grandi impianti, sono esenti da questa iscrizione gli impianti al di sotto dei 12 kWp e quelli fino a 20 kWp che accettino una riduzione dell’incentivo del 20%, gli impianti a concentrazione, gli impianti pubblici e gli impianti al di sotto dei 50 kWp realizzati in sostituzione delle coperture in Eternit, con la sua completa rimozione.

Le tariffe incentivanti vengono suddivise sempre in relazione alla potenza degli impianti ma, anticipando quello che sarebbe avvenuto nel 2013, si divideranno in tariffa omnicomprensiva e tariffa premio per l’autoconsumo. Viene confermata la premialità per gli impianti che utilizzano materiale Made in EU. Per gli impianti di tipo non fotovoltaico, invece, gli incentivi saranno erogati a partire dal primo gennaio 2013, con un periodo transitorio di 4 mesi. Per queste fonti di energia, tra cui biomassa, biogas, e bioliquidi sostenibili, il cumulo totale di incentivi sarà comunque inferiore e non potrà superare i 5,8 miliardi di euro annui