Revamping FV: case history di Energy Intelligence

Revamping FV: case history di Energy Intelligence

Investire in impianti attualmente in esercizio è un dovere!

Infatti, per raggiungere gli ambiziosi obiettivi per la decarbonizzazione stabiliti per il 2030 in sede europea diventa fondamentale avere una corretta gestione degli impianti attualmente in esercizio, installati prima del 2012.

Essi rappresentano la maggioranza degli impianti attualmente esistenti in Italia (circa 16 GW), ed è indispensabile attuare strategie di gestione degli impianti improntate a mantenerne l’efficienza e ad allungarne la vita per evitare che al 2030 lo sforzo di installazione di nuova potenza installata venga vanificato dalla perdita della potenza degli impianti giunti a fine vita.

I principali interventi di revamping sugli impianti esistenti che possono essere fatti sono:

  • aumento dell’efficienza degli impianti esistenti nel caso di situazioni sottoperformanti
  • allungamento della vita degli impianti in esercizio con sostituzione di componenti e gestione oculata delle garanzie
  • aumentare la potenza a parità di spazi occupati con la sostituzione di componenti tecnologiche (a parità di superficie installata oggi, grazie alla evoluzione tecnologica di pannelli e inverter, si riesce ad ottenere una potenza quasi doppia)
  • definizione di modelli adeguati alla gestione delle componenti prossime al fine vita e/o sottoposte a maggiore usura e miglioramento dei sistemi di controllo.

Questi interventi hanno il duplice obiettivo di salvaguardare:

  • la potenza installata contribuendo al raggiungimento degli obiettivi di generazione elettrica da fonti rinnovabili
  • gli investimenti fatti mantenendo elevati i loro rendimenti.

Un esempio pratico ci giunge da Energy Intelligence, che in una case history riguardante il revamping FV fatto in Italia, l’intervento di ottimizzazione e revamping ha portato ad un aumento dei ricavi di circa 500.000 euro entro il fine vita dell’impianto FV, con un aumento del 10% della Performance Ratio dell’impianto e un tempo di recupero dell’investimento di circa 5 anni.

Quindi se hai un impianto già realizzato da circa 10 anni non aspettare il suo inesorabile declino, ma ridagli nuova linfa: ne beneficeranno le tue tasche e perché no, anche l’ambiente!

Contattaci per maggiori informazioni!

☎️ 099 8441860

📞 3298024207

✉️ commerciale@greenergyimpianti.it

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *